Verbale del Consiglio Direttivo dell’associazione RurART.it

L’anno 2016 il giorno 25 del mese di gennaio alle ore 20.30 presso l’Ufficio di Laboratorio di Architettura, sito in via Levada 18 a Badoere di Morgano TV, si è riunito il Consiglio Direttivo dell’associazione RurART.it per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:

 

Ordine del Giorno

 

 

  • Ammissione dei soci

 

Il presidente constatata la presenza della totalità del Consiglio Direttivo dichiara valida l’assemblea, nomina Marin Andrea quale segretario, e presenta l’elenco, come da allegato, dei richiedenti ammissione all’associazione.
Il presidente rende inoltre noto che tutti i richiedenti posseggono i requisiti indicati dallo statuto sociale ed hanno dichiarato di aver preso visione dello statuto dell’associazione e di accettarlo.
Il consiglio all’unanimità delibera l’ammissione in qualità di soci di:
- Daniele Barea

- Danillo Brunato

- Luca Calabrese

- Carollo Nicola

- Carollo Franco

- Carollo Gianluig

- Emanuele Cicero

- Tommaso Ferranti

- Luca Longato

- Roberto Manesso

- Cristian Pattaro

- Caterina Rombolà

- Betti Volpato

- Francesco Zalunardo

- Andrea Zugno

- Raffaele Bellinato

- Vito Bonaldo

- Marco Aliberti

- Silvano Zacchia

- Massimo Burbello

- Flavio Santolin

- Roberto Simionato

- Alessandro Simionato

- Nadia Marchesin

- Dino Bertuola

- Nicola Zoia

- Bruno Gemin


ed incarica il Presidente di procedere alla loro iscrizione nel Libro dei Soci.

 

  1. Regolamentazione mancate partecipazioni ad attività e rimborsi quote.

Il presidente, considerato che le attività svolte dall’associazione, a meno degli eventi pubblici, risulteranno rivolte esclusivamente ai soci dell’associazione (in particolare corsi e moduli didattici) e potranno quindi prevedere delle quote di partecipazione, propone di definire una regolamentazione in caso di mancata partecipazione da parte di coloro che hanno dato adesione ad una iniziativa e nel caso in cui invece sia l’associazione che, per vari motivi debba annullare una qualche attività.
Il consigliere Marin propone di accettare le adesioni solo a fronte del versamento delle quote di partecipazione.
Il consiglio direttivo approva all’unanimità.

Il consigliere Lamon propone che per le attività in programmazione futura,  escludendo le iniziative di gennaio e febbraio per le quali si sono già attuate le procedure di iscrizione e versamento delle quote, venga specificato nel modulo di iscrizione, nella pubblicazione sul sito o per via cartacea, che in caso di mancata partecipazione non possa essere restituita la quota versata.
Il presidente Giubilato concorda e specifica che nel caso contrario sia l’associazione a dover annullare una iniziativa vengano restituite le quote versate.
Il consiglio direttivo approva all’unanimità.   

Inoltre che per le iniziative prossime già pianificate, per le eventuali assenze, non avendo ancora stabilito e pubblicato una regolamentazione del caso, sia concesso un buono pari a metà della quota di partecipazione per l’iscrizione ad una successiva attività.

Il consiglio direttivo approva all’unanimità.

Il consigliere Marin propone inoltre di consentire la disdetta di partecipazione da parte di un socio con un tempo limite da stabilirsi in base al tipo di evento di volta in volta.

Il consiglio direttivo approva all’unanimità.