Verbale del Consiglio Direttivo dell’associazione RurART.it

L’anno 2018 il giorno 19 del mese di gennaio alle ore 21.00 presso l’Ufficio di Laboratorio di Architettura, sito in via Levada 18 a Badoere di Morgano TV, si è riunito il Consiglio Direttivo dell’associazione RurART.it.
Il presidente constatata la presenza della totalità del Consiglio Direttivo dichiara valida l’assemblea e nomina Andrea Marin segretario. Si procede alla discussione e si delibera sul seguente ordine del giorno:

Ordine del Giorno

 

  • Ammissione di nuovi soci

 

Il presidente presenta l’elenco dei nuovi richiedenti ammissione alla associazione e conferma che, ciascuno di essi, possiede i requisiti indicati dallo statuto sociale ed ha dichiarato di aver preso visione dello statuto dell’associazione e di accettarlo.
Il consiglio delibera all’unanimità l’ammissione in qualità di socio, con tessera numero, i richiedenti:

  • Francesco Favaro 110
  • Federico Salvalajo 111
  • Pietro Vanin 112
  • Marika Zuccolotto 113
  • Macchion Francesco 114
  • Damiano Bonamigo 115
  • Fabio Caregnato 116
  • Loris Milani 117
  • Fabio Vian 118
  • Pierantonio Marazzato 119
  • Arianna Sacchetto 120
  • Matteo Casarin 121

 

ed incarica il Presidente di procedere alla loro iscrizione nel Libro dei Soci.

 

  • Incontro pubblico La qualità dell’abitare

 

Il consigliere Lamon comunica di aver ricevuto la documentazione da parte dello studio Raum e di aver piacevolmente appreso che l’arch. Hitthaler, compiaciuto dell’attività che l’associazione svolge nel cantiere didattico, ha deciso di non chiedere alcun compenso per la presentazione tenuta a dicembre ma di richiedere esclusivamente il rimborso spese. Tutti i consiglieri concordano nel voler ringraziare l’architetto per il contributo che ha così dato all’attività divulgativa che l’associazione porta avanti e spera di poter collaborare ulteriormente in futuro. L’arch. Lamon si incarica dunque di chiamarlo per ringraziarlo quanto prima. Il presidente provvederà quindi a presentare documentazione al Comune di Morgano quale consuntivazione delle spese sostenute per l’organizzazione della serata.

Il consiglio prende atto ed approva quanto esposto.

 

  • Cantiere Didattico di Casa RurART.it

 

 

Il consigliere Lamon è in attesa di risentire il Prof. Rossetti per la pianificazione dell’incontro-presentazione agli studenti della triennale del dipartimento DACC. Nel frattempo verrà chiesta al prof. Rossetti la possibilità di divulgare mediante gli strumenti social agli stessi studenti l’estensione della convenzione alla triennale.

Il presidente riporta inoltre di aver ricevuto richieste per il tirocinio curriculare attraverso il sito IUAV. Ma riporta delle incongruenze rispetto alla convenzione attualmente pubblicata che non corrisponde a quella stipulata nel 2016 dall’associazione. Si riserva quindi di risentire gli uffici del tirocinio per chiarire la situazione. Attualmente ad aver fatto richiesta sono 4 studenti, di cui 3 hanno proceduto correttamente a inviare il modulo di richiesta informazioni dal nostro sito. Uno studente invece si è solo segnalato sul sito IUAV.
Il consiglio prende atto ed approva la proposta.

 

  • Progetto Casa Catina

 

 

Il consigliere Marin riepiloga la situazione relativamente agli incontri del progetto ABITARE CASA CATINA. In data 12 gennaio 2018 presso la sede associativa si è svolto in serata un incontro di presentazione del progetto al quale hanno partecipato oltre ad alcuni soci, la proprietaria di Casa Catina, la famiglia interessata al progetto e due signore interessate all’esperienza. E’ stato loro illustrato quindi il progetto e la sua storia e condiviso con loro la valenza culturale, formativa e l’approccio dell’intervento. Le signore hanno espresso quindi un interesse al progetto. L’incontro si è concluso con l’accordo di pianificare una successiva attività presso Casa Catina per una visita. Il consigliere Lamon riferisce che il lunedì successivo è stato contattato dalle stesse signore che hanno voluto effettuare un sopralluogo alla casa. Successivamente abbiamo iniziato a pianificare l’incontro come era negli accordi ed abbiamo contattato tutti i partecipanti. Abbiamo quindi avuto modo di conoscere la valutazione che le signore hanno fatto un funzione della loro visita reputando la posizione di casa Catina non consona alle loro esigenze. Quindi le abbiamo ringraziate della partecipazione. Di fatto quindi il consiglio decide in tale sede di rinviare l’incontro non essendoci più un esigenza ravvicinata e di pianificare il tutto nel mese di marzo.
Il consiglio prende atto ed approva le proposte.

 

 

  • Visita al KlimaHouse 2018

 

 

I consiglieri Lamon e Marin riportano la lista quasi completa dei partecipanti alla visita di circa 42 persone. Si è in attesa ancora di alcune conferme.
Il presidente conferma di aver proceduto al noleggio in loco (Bolzano) di un pulmino a 9 posti per effettuare la spola dal parcheggio sotto il castello dove dovrà fermarsi il bus di Bonaventura e la sede del castello stesso (circa 2.5 KM). Il consigliere Lamon conferma la disponibilità da parte del socio Luigino Zacchia a condurre il mezzo in quella giornata.
Il presidente aggiunge che provvederà ad acquistare due doni (libri) per l’ospitalità che ci hanno dimostrato i gestori del castello e la totale gratuità dell’attività svolta dall’architetto Dejori.
Il consiglio prende atto ed approva la proposta.

 

  • Pianificazione Assemblea annuale dei soci.

Il presidente propone come data, per lo svolgersi dell’assemblea annuale dei soci al fine di approvare il bilancio, effettuare la sintesi dell’anno trascorso e pianificare le attività per l’anno a venire, Venerdì 23 Febbraio 2018 in prima convocazione alle ore 14.30 ed in seconda convocazione alle 18.00. L’assemblea si svolgerà presso la sede dell’associazione in via Levada 18 a Badoere di Morgano (TV). L’invito verrà inviato in data 6 / 7 febbraio e verrà inviata segnalazione per la partecipazione ai soci che non hanno rinnovato la quota negli ultimi due anni per decidere sulla loro permanenza in associazione.

Il consiglio approva all’unanimità.